intestazione


Franco Angelosante (Ita)

Nato nel 1957 a L’Aquila, dove vive e lavora. L’infanzia e l’adolescenza rivelano la sua spiccata propensione per la creatività artistica, la naturale dimestichezza per i colori. A metà degli anni Settanta, attratto dalla pittura metafisica dei Morandi, Carrà, Savinio e sopra tutto De Chirico, inizia un singolare percorso pittorico dove i richiami a quel movimento artistico e a talune espressioni surrealiste costituiscono gli elementi di base per perfezionare la sua tecnica. Di particolare richiamo le tele che s’ispirano al rugby, disciplina che con L’Aquila è intimamente connaturata, nello spirito sportivo e persino nell’indole della sua gente.

 

Placcaggio - olio su tela 66,5x40


Thousch - olio su tela 110x185


Il contrasto - olio su tela 110x110


La mischia - olio su tela110x185


Verso la meta - olio su tavola 43x65