intestazione


Titina Maselli (Ita) 1924-2005
Nata a Roma l’11 aprile 1924 e ivi deceduta il 22 febbraio 2005. Cresce in un ambiente dedicato alla cultura. Dotata di lucida intelligenza, fin da giovane sente forte il bisogno di esprimere la sua visione della realtà attraverso la pittura. La famiglia la incoraggia a seguire la sua strada e ad appena vent’anni vende il suo primo quadro. Nel 1948 presenta la sua prima mostra personale. I suoi quadri non hanno nulla di accattivante, ma forse attirano proprio per questo, perché comunicano il disagio. Nel 1952 il suo interesse è rivolto alla pop art che sta emergendo in America e il suo soggiorno a New York lascerà un tracciato indelebile nella sua arte. La sua pittura, prima segnata dal dinamismo futurista, si caratterizza in seguito per la figurazione a colori forti di frammenti di oggetti quotidiani fissati in fotogrammi con effetti vicini alla pop art.
 

Tempera su carta 50x70