intestazione




Albert Gleizes (Fra) 1881-1953
Nato a Parigi l’8 dicembre 1881 e morto ad Avignone il 24 giugno 1953. E’stato un pittore, disegnatore e incisore francese, fra i principali rappresentanti del cubismo. Artista autodidatta, i suoi primi dipinti furono paesaggi impressionisti, ma la sua ammirazione per Paul Cézanne lo spinse a rompere con la pittura descrittiva per concentrarsi su altri obiettivi. Dal 1911 all'inizio della prima guerra mondiale fu fra i principali espositori dei saloni parigini, dove il cubismo, si rivelò al grande pubblico. La guerra mise bruscamente fine a questo processo disperdendo i diversi protagonisti del movimento. Nel 1915 si trasferì a New York per poi ritornare in Francia nel 1919 dedicandosi all'insegnamento. A partire dal 1939 si ritirò a Saint-Rémy de Provence dove continuò a dedicarsi alla pittura. Le sue opere e disegni sono conservate in numerosi musei in Francia ed all'estero. Dal 2006, il museo Estrine di Saint-Rémy-de-Provence ha allestito una esposizione permanente di Albert Gleizes.
 

Les Joueurs de foot-ball - Olio su tela 225,4x183