intestazione

2016...

La Polisportiva Sondalo Sport

Nel 2016 la Società entra a far a tutti gli effetti parte come sezione Rugby della Polisportiva Sondalo Sport, alla quale aveva aderito fin dalla sua nascita nel 2014Esperite tutte le pratiche burocratiche relative all'affiliazione alla FIR, nel 2016 si chiude l'esperienza Valtellina Rugby e la società riprende l'originario nome di Rugby Sondalo. L'idea della Polisportiva era nata con l'obiettivo di radunare sotto un unico gruppo tutte le associazioni sportive di Sondalo. I primi passi della Neonata Polisportiva non corrispondono però alle aspettative e l'associazione incontra parecchie difficoltà e opposizioni. Valtellina Rugby Sondalo comunque crede nel progetto e decide di andare avanti, anche se l'idea originaria risulta alquanto stravolta. Così a partire dalla stagione 2016-2017 la società ricomincia un nuovo ciclo.


Inizia un nuovo ciclo
Preso atto delle difficoltà palesate nelle ultime stagioni, la dirigenza decide innanzitutto di ripartire dalle proprie radici e cioè dal settore Minirugby.
Oltre al Minirugby, continua anche l'attività femminile con la partecipazione alla Coppa Italia di rugby a 7. La formazione sondalina si conferma tra le migliori squadre lombarde.
I giocatori delle categorie Seniores e Juniores.che hanno ancora voglia di giocare invece sono lasciati liberi di accasarsi presso le tre società valtellinesi di Livigno, Sondrio e Delebio.

Si riparte dalla Spagna
La stagione 2016-2017 inizia con la Tournée in Spagna dell'Under 10 ai primi di settembre ma soprattutto con la novità della squadra Seniores che non si iscriverà al campionato federale  ma parteciperà al Torneo UISP per rodare le proprie capacità. Punti di forza restano il settore Minirugby al quale viene aggregata anche la neonata Under 12 ed il settore femminile che continua l’esperienza in Coppa Italia di rugby a 7 femminile.

Campionato amatoriale UISP
Alla prima esperienza nel campionato amatoriale UISP la formazione Seniore conquista un brillante secondo posto nel girone e si qualifica per le finali nazionali a Guastalla dove conquisterà un quinto posto assoluto a suon di mete.

Uragano Ladies
Nella Coppa Italia di rugby a 7 femminile si scatena l'uragano Ladies Team che si guadagna con merito l'ammissione alle finali nazionali di Calvisano dove la formazione sondalina si classifica al 19° posto. La capitana Lucrezia Manzolini sarà poi chiamata anche a capitanare la formazione Universitaria che a Milano partecipa ai Campionati Europei Universitari di rugby a 7.

Under 8 in evidenza
Nel minirugby continua la crescita del settore dove si distingue la formazione Under 8 più volte vincitrice nei vari tornei. La stagione si conclude con la massicia presenza al Torneo di Treviso e alla Giornata del Minirugby Lombardo.


Al via c'è anche l'Under 14
Nel 2017-2018 si riparte con l'iscrizione della squadra seniores al Campionato di Serie C2, concluso con un 4° posto in classifica.
La formazione femminile affronta la quinta stagione in Coppa Italia di rugby a 7. Riesce ad ottenere ottimi piazzamenti nella fase iniziale, poi nel finale di stagione subisce un calo e non riesce a qualificarsi per le finali nazionali.
Il Minirugby continua la sua espansione dando vita oltre che alle tradizionali Under 6-8-10-12 anche ad una formazione Under 14 che partecipa all'attività seven organizzata dall'UISP. Spettacolare l'organizzazione di un torneo seven Under 14 sulle nevi di Livigno a quota 3.000 merti con la partecipazione di 8 squadre.

Una piccola tra le grandi
L’Under 8 è protagonista assoluta al Torneo di Treviso. Con una cavalcata esaltante fatta di otto vittorie su altrettanti incontri si qualifica tra le 10 finaliste che la domenica avrebbero lottato per la vittoria finale. Una piccola tra le grandi” ha twittato con orgoglio sui social uno degli allenatori. In effetti vedere un paese come Sondalo inserito nella lista delle finaliste insieme a Benetton Treviso, ASR Milano, Viadana, Mogliano, Parma, Verona, Modena, Feltre e San Donà faceva veramente sensazione. Peccato che la domenica le energie siano venute a mancare per poter puntare ancora più in alto. Rimane comunque la soddisfazione per un risultato eccezionale con il 9° posto finale su 92 squadre.

Tante novità nel settore femminile
La stagione 2018-2019 si apre con una serie di novità: nel settore femminile le varie società valtellinesi uniscono le forze e pertanto nella formazione sondalina confluiscono le atlete seniores e Under 18 di Sondrio e Delebio che parteciperanno alla Coppa Italia di rugby a 7. Le atlete Under 16 invece saranno tesserate con il Rugby Sondrio e parteciperanno anche loro alla Coppa Italia di rugby a 7 di categoria. Altra novità di rilievo è la collaborazione con il Rugby Monza, società iscritta al massimo campionato nazionale di rugby a 15. La società brianzola intende realizzare un progetto legato al rugby a 15 facendo da tutor alle formazioni di Sondalo, Sondrio, Delebio, Vanzago, Parabiago, ASR Milano, Como, e Orio. Debutto in Serie A per Lucrezia Manzolini e Elodie Della Valle.

Under 14: nasce la franchigia "Rezzel"
Il Sondalo, visti i numeri risicati che non avrebbero permesso un’attività continuativa per tutta la stagione, ha instaurato un rapporto di collaborazione con il Delebio che porta alla composizione di due formazioni che partecipano al campionato di categoria. Le due Società hanno già programmato una serie di allenamenti collegiali a Sorico e a Sondalo, compreso un week-end in altura in Valle di Rezzalo, che hanno visto la partecipazione entusiasta di molti ragazzi e da qui è nata l'idea di denominare "Rezzel" la neonata franchigia.


E la storia continua...